MAIN PARTNER

LABORATORIO TECNICO

SCHEDA DI LAVORO

La scheda di lavoro proposta in calce intende consentire l'identificazione e successiva collocazione nell'appropriato contesto di tutto il materiale elaborato. Quanto qui si suggerisce in sostanza e' l'adozione di uno schema comune a tutti coloro che intereverranno nella elaborazione del materiale. Attenendosi alle indicazioni date, ciascuno avra' modo di intervenire in relazione a uno o diversi argomenti, anche solo parzialmente, inviando impressioni, commenti, suggerimenti e collocandoli negli appositi "contenitori" che contraddistinguono ciascun argomento trattato.

PRINCIPIO DI FUNZIONAMENTO

Per meglio capire il meccanismo ammettiamo a titolo d'esempio che uno di noi, nel valutare un certo qualsiasi aspetto, ritenga opportuno inserirsi nella discussione. Quel tale potrebbe sentire necessita' di esprimersi, per esempio, a livello generale oppure a livello metodologico o didattico o di filosofia eccetera.

Utilizzera' a questo scopo il contenitore denominato "CONSIDERAZIONI GENERALI" oppure quello denominato "METODOLOGIA" oppure ancora il contenitore denominato "DIDATTICA" e via dicendo.

Allo stesso modo, al fine di poter contestualizzare i diversi interventi e ammetterli nel contenitore cui sono destinati, ogni scheda deve soddisfare un prerequisito fondamentale ovvero riferirsi in modo esplicito ad uno degli argomenti in discussione, da evidenziare con chiarezza in capo alla scheda alla voce "ARGOMENTO".

VALUTAZIONI E SUGGERIMENTI

Trattandosi di un work in progress, valutazioni e suggerimenti sono sempre e costantemente bene accetti. Specie se possono rendere piu' snello ed efficace il metodo di lavoro. Cio' vale anche nel caso della scheda lavoro che, specie in questa prima fase, va affinata e resa il piu' possibile comprensibile e gestibile da parte di tutti.

SCHEDA LAVORO

PROPOSTA DI SCHEDA LAVORO
ARGOMENTO Indicare SEMPRE l'argomento di riferimento
PREMESSE Utile a spiegare, se necessario, i presupposti alla base degli interventi che vengono proposti.
CONSIDERAZIONI GENERALI Importante compilare questa sezione qualora l'argomento proposto introduca concetti o proposte che gia' non siano note al gruppo. In questo contesto vanno inserite SOLO ANNOTAZIONI a CARATTERE GENERALE non riferite ala TECNICA nel qual caso si veda il successivo "contenitore".
TECNICA . VALUTAZIONI GENERALI Spazio da utilizzarsi per inserire considerazioni tecniche complessive o meglio una visione d'insieme del tema che si intende proporre, sia esso una dimostrazione, un esercizio, una tecnica, un livello, un nuovo modello eccetera. Da utilizzarsi anche per proporre punti di vista alternativi e modifiche generali (di tipo TECNICO) da apportare ai modelli, alle sequenze, agli esercizi esistenti o ad argomenti in discussione.
TECNICA . VALUTAZIONI ANALITICHE Contenuti tecnici nel dettaglio (ovvero analisi e valutazione di chiari e identificati movimenti). Da utilizzare anche per proporre punti di vista alternativi e modifiche concrete (sempre e solo di tipo TECNICO) da apportare o aggiungere all'esistente o ad un argomento in discussione
DIDATTICA . VALUTAZIONI GENERALI Contenitore nel quale fare confluire tutte le valutazioni generali inerenti la didattica. Ad esempio suggerimento di metodi adatti a risolvere problematiche di apprendimento generalizzabili o tipicamente riferibili a una determinata categoria di utenti.
DIDATTICA . ESPERIENZE SUL CAMPO Contenitore nel quale fare confluire ogni genere di suggerimento pratico inerente la didattica. Ad esempio, metodi utilizzati sul campo in situazioni particolari, esercizi proposti per risolvere casi delineati, soluzioni accettate di buon grado o sgradite agli utenti, esperienze sul campo di ogni genere.
VIDEO Eventuale contenitore da adottare non necessariamente e solo in relazione ai contenuti espressi nelle note che precedono, ma piu' in generale come suggerimento per analisi da valutare, condurre, approfondire.
NOTE E AVVERTENZE Siano esse di qualsiasi tipo, se utili o necessarie a chiarire punti di vista, scelte operate eccetera.

Scarica versione PDF della scheda di lavoro

Copyright 2011 Istruttori Nazionali Telemark FISI - Tutti i diritti riservati