MAIN PARTNER

NEWS

APERTURA DEL FORUM ISTRUTTORI

Apre i battenti il "laboratorio virtuale" degli istruttori nazionali telemark

Ciao a tutti.

Inauguro, con questo primo post, una nuova avventura del gruppo Istruttori Telemak.

Si tratta, per il momento, di uno spazio virtuale al quale si arrivera' certamente a riconoscere inevitabili limiti. Ma si tratta anche di una soluzione pratica e immediatamente disponibile. Oltre tutto tra le meno dispendiose sul mercato. Solo un inizio, quindi, che pure gia' rappresenta un consistente passo avanti rispetto a quanto sinora disponibile.

Soddisfa in fondo il condiviso desiderio di dare corpo a uno spazio collettivo, capace di favorire gli scambi, comprimere le distanze, permettere in qualche modo al gruppo di ritrovarsi, discutere, creare assieme. Eccolo, quindi, lo spazio di cui si e' sovente discusso; ecco il “laboratorio virtuale” ove far confluire le idee, ove confrontarsi, interagire e crescere assieme. Nostro. Finalmente disponibile. Ma anche, sia detto chiaramente, tutto da fare. Cosa ne possa derivare e' assurdo deciderlo a tavolino.

Altrettanto inutile illudersi che tanto basti per dare sostanza ai progetti.

Quello che davvero serve sono idee concrete, o anche solo meno vaghe sul come riempire i vuoti, come organizzare gli spazi, come interagire, come rendere utilizzabile la condivisione delle idee.

In parole semplici, serve capire come utilizzare questo spazio.

Di sicuro rappresenta un'esperienza inedita per molti nel gruppo. Luogo virtuale che pretende abitudine, familiarita'. L'assunzione e sviluppo di nuovi linguaggi, una costante attenzione e la massima dedizione possibile. Per alcuni novita' assoluta, per altri meno. Ma tanto basta a farne uno strumento in divenire, del quale ben poco possiamo dire fintanto non ne avremo abusato.

Servira' una discreta pratica per farlo rendere al meglio. Servira' metterlo alla frusta, spremerlo a fondo. Perche' solo mettendolo in crisi se ne percepiranno i limiti e di conseguenza se ne potranno favorire i successivi sviluppi, l'implementazione delle nuove funzionalita', il calibrato grado di operativita'.

Se ne faccia uso, quindi, collegialmente, ognuno secondo il proprio grado di affinita' e capacita'. Soprattutto ci si costringa veramente a una partecipazione collettiva, senza attendere (o peggio pretendere) che siano altri a dover offrire il proprio contributo.

A questo proposito merita sottolineare la scarsa partecipazione, quanto meno emotiva, alla nascita di questo spazio.

Solo quattro su ventidue hanno dato riscontro all'avvenuto annuncio della messa on line del sito.

Quattro su ventidue e' di poco conforto a chi impegnato nella realizzazione di un progetto di uso comune.

Credo e spero si possa e voglia far meglio.

Pubblicato il 19 Dicembre 2011

Copyright 2011 Istruttori Nazionali Telemark FISI - Tutti i diritti riservati